David Tremlett - Just Music (2009)  
 
 
 
 
  
19911992199319941995
19961997199819992000 
20012002200320042005 
20062007200820092010 
20112012201320142015 
20162017201820192020 
 20212022     
 
Traiettorie 2009
XIX Rassegna Internazionale di Musica Moderna e Contemporanea
Casa della Musica - Auditorium Paganini
Parma, 20 settembre - 27 ottobre 2009
 
 
20/09 Electroacoustic Music / Stefano   22/10 Ensemble Prometeo - "Yes, we Cage"
  Scodanibbio     Giornata dedicata a John Cage"
28/09 Alfonso Alberti   23/10 Nicolas Hodges
         
11/10 Accroche Note   25/10 Ensemble Recherche
        Dedica a Wolfgang Rihm
15/10 Klangforum Wien   27/10 Österreichisches Ensemble für Neue Musik
  Dedica a Niccolò Castiglioni      
         
         
         
         
         
         
         
         
         
   Programma completo della rassegna      
 
 
 
22/10
Casa della Musica / Casa del Suono, ore 17:30 - 20:30
 
Ensemble Prometeo - "Yes, we Cage"
(Concerti inseriti nella giornata dedicata a John Cage promossa dall'Istituzione Casa della Musica)
 
 
Ore 17.30
[Casa della Musica]
 
Imaginary Landscape n. 1 (1939)
per 2 giradischi a velocità variabile, dischi con registrazioni di frequenze, pianoforte e piatto sospeso
 
Imaginary Landscape n. 2 (March n. 1) (1942)
per quintetto di percussioni
 
Imaginary Landscape n. 3 (1942)
per sestetto di percussioni
 
 
[Casa del Suono]
 
Imaginary Landscape n. 4 (March n. 2) (1951)
per 12 radio
esecuzione a cura degli allievi dei corsi superiori del Conservatorio di Musica "Arrigo Boito" di Parma
 
Imaginary Landscape n. 5 (1952)
per 42 registrazioni a scelta
 
 
Ore 20.30 [Casa della Musica]
 
Sixteen Dances (1951)
per flauto, tromba, 4 percussionisti, pianoforte, violino e violoncello
 
 
 
 
Matteo Cesari, flauto
Andrea Camilli, tromba
Leonardo Benazzi, percussioni
Alessandro Carobbi, percussioni
Gregorio Ferrarese, percussioni
Sebastiano Nidi, percussioni
Antonio Somma, percussioni
Federico Zammarini, percussioni
Ciro Longobardi, pianoforte
Alessandra Ramacci, pianoforte
Maddalena Pippa, violino
Claude Hauri, violoncello
 
Alvise Vidolin, regia del suono
 
Marco Angius, direttore e maestro concertatore